View source | Discuss this page | Page history | Printable version   
Toolbox
Main Page
Upload file
What links here
Recent changes
Help

PDF Books
Add page
Show collection (0 pages)
Collections help

Search

Italy Split Payment

Contents

GESTIONE SPLIT PAYMENT PER LE FATTURE EMESSE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IN OPENBRAVO (normativa Art. 1, commi 629, lett. b) e c), 630, 632 e 633, Legge n.190/2014)

Per gestire il meccanismo dello “split payment” per le fatture emesse alla Pubblica Amministrazione dal 1/01/2015 secondo la normativa Art. 1, commi 629, lett. b) e c), 630, 632 e 633, Legge n.190/2014, in Openbravo occorre effettuare le seguenti configurazioni:

Creazione aliquote split payment

Nella schermata ALIQUOTA IVA occorre creare un' aliquota padre denominata split payment con la seguente configurazione:

PAD1


Configurata l’aliquota padre, occorre creare le aliquote figlie: una negativa ed una positiva. L'aliquota positiva potrebbe essere denominata IVA 22% SPLIT PAYMENT. La configurazione richiesta per questa aliquota è la seguente:

FIGLIA.PNG

Si consiglia di denominare l'aliquota negativa “IVA a Vs. carico ex art. 17-ter, DPR n. 633/72” . In questo modo l' esposizione dell'IVA nella fattura di vendita avverrà in ottemperanza a quanto previsto dalla Normativa. L'aliquota negativa necessita della seguente configurazione:

Neg.PNG

Creazione categoria IVA del BP

Per facilitare la gestione dei BP con split payment è possibile creare una categoria IVA del business partner denominata “Split payment” , accendo alla UI tramite il percorso Amministrazione, finanza e controllo/IVA/Configurazione/Categorie di tasse del Business partner.

SplitPayment4.png

Fatto questo occorre inserire la categoria IVA appena creata nel Business partner, tab Cliente, nel campo Categoria IVA Cliente.

SplitPayment5.png

Infine occorre inserire la categoria IVA nell’aliquota padre “Split payment” nel campo “Categoria tasse BP”.

SplitPayment6.png

In questo modo quando si creeranno nuove fatture di vendita con il BP configurato con la categoria IVA suddetta, il sistema in automatico assocerà l’aliquota split payment.

Inserimento aliquota IVA Splitpayment nel registro vendite

La Normativa prevede l’esposizione dell’Iva split payment nel registro vendite. Pertanto è necessario inserire l'aliquota figlia positiva IVA 22% SPLIT PAYMENT nel registro vendite creato per questo scopo. Per far ciò, occorre inserire nelle LINEE CONFIGURAZIONE IVA l’aliquota e i documenti di fatturazione attiva che vengono utilizzati.

VEN.PNG

L’aliquota figlia negativa “IVA a Vs. carico ex art. 17-ter, DPR n. 633/72” non deve essere inserita in nessun registro.

Esposizione dell'IVA Splitpayment nella liquidazione

In accordo con la Normativa, l'IVA Splitpayment viene esposta nel prospetto di Liquidazione IVA. Tuttavia, visto che non è stata incassata, non deve essere versata. Dunque non concorre al calcolo del saldo di Liquidazione.

Avendo inserito il registro nella configurazione liquidazione IVA, la generazione del report di liquidazione si presenta come nella figura che segue.

REP.PNG

Configurazioni contabili aliquote e risultato in contabilità

Per una corretta contabilizzazione delle aliquote splitpayment occorre la creazione in piano dei conti di un conto specifico che si potrebbe chiamare IVA SPLIT PAYMENT. Una volta creato tale conto, esso va inserito nella configurazione contabile delle aliquote figlie: nel tab contabilità in ALIQUOTA IVA occorre inserire nell’ IVA a debito e nell’IVA a credito il conto specifico creato.

SplitPaymentB.png

Con la configurazione effettuata per le aliquote, ecco un esempio di contabilizzazione di una fattura di vendita con split payment.


Conta.png


Clicca qui per tornare alla pagina principale della Localizzazione Italiana edizione Professional.

Retrieved from "http://wiki.openbravo.com/wiki/Italy_Split_Payment"

This page has been accessed 1,635 times. This page was last modified on 21 October 2015, at 10:05. Content is available under Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.5 Spain License.